Le ferie: diritti dei lavoratori e poteri del datore di lavoro

Cassazione civ., Sezioni Unite, 12 novembre 2011, n. 14020

Diritto alle ferie e malattia del lavoratore

Il diritto del lavoratore alle ferie annuali, tutelato dall’art. 36 Cost., è ricollegabile non solo a una funzione di corrispettivo dell’attività lavorativa, ma altresì – come riconosciuto dalla Corte Costituzionale nelle sentenze n. 616 del 1987 e n. 158 del 2011 – a prescindere dalla effettività della prestazione – mediante le ferie può partecipare più incisivamente alla vita familiare e sociale e può vedersi tutelato il proprio diritto alla salute nell’interesse dello stesso datore di lavoro; da ciò consegue che la maturazioen di tale diritto non può essere impedita dalla sospensione del rapporto per malattia del lavoratore e che la stessa autonomia privata, nella determinazione della durata dalle ferie ex art. 2109, capoverso, cod. civ., trova un limite insuperabile nella necessità di parificare ai periodi di servizio quelli di assenza del lavoratore per malattia.



Categorie:Ultime dalle nostre Corti

Tag:, ,